Degustazioni Archivi | Vinosano

a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
HomeDegustazioni

Degustazioni

Quest’anno in passerella sono sfilati i colori pastello e complice Megan Markle che ha adottato uno stile sobrio ma raffinato, il colore rosa è diventato il più popolare e mondano. Anche i vini hanno seguito questa tendenza e il “rosè” conquista! Quindi né rosso né bianco. Rosè.  Complice la moda e una testimonial d’eccezione i vini rosati stanno vivendo un boom delle vendite,. Negli Stati Uniti quelli dei rosati è stata la categoria di vini più attrattiva e questo trend vale anche per il nostro Paese per la Francai e per la Germania. Un’evoluzione del giusto? Sembrerebbe di sì. Perché se con il vino rosso si identifica più il sesso forte e il gentil sesso sceglie i bianchi frizzanti, i rosati mettono d’accordo entrambi. E’ dunque un vino trasversale capace di adeguarsi a cene elaborate come al contrario a pasti rapidi o aperitivi. Recenti studi scientifici hanno dimostrato anche che l’assunzione di resveratolo, preziosa sostanza antiossidante contenuta in maniera significativa nei vini rosè previene l’’insorgenza di malattie neurodegenerative come la demenza senile o l’Alzheimer.“Abbiamo sempre investito sui rosati. Sono vini per noi essenziali che fanno parte della nostra memoria ancestrale, come produttori ma anche come consumatori – ha commentato Paolo Librandi

Leggi di più

Incontrare Salvo Foti a Roma è stato come percorrere quel pezzo di Sicilia che va dall’Etna fino a Ragusa , territorio che produce  vini densi e ricchi  al contempo austeri , schivi, profondi e tesi oppure avvolgenti e cordiali. Ospite dell’enoteca Wine Concept di Roma, ho degustato (con la guida di Salvo Foti) quattro vini della cantina ragusana “I Gulfi”  proposti in abbinamento a tre specialità gastronomiche selezionate da Grazia, la calorosa padrona di casa.

Leggi di più

Candida come i sassi tra i quali il Fiano getta le sue radici, come la neve che arriva fissa ogni inverno. Candida è un paese sospeso a 630 metri di quota tra le valli irpine, lontano dal clamore e dalle luci abbaglianti del mondo che conta. Ma a rendere noto il suo nome tra New York, San Francisco e Roma ci pensa Maura Sarno, produttrice di uno dei migliori Bianchi d' Italia.

Leggi di più

“È tempo di relax, è tempo di Santory”: i fan del film ‘Lost in translation’ di Sofia Coppola ricorderanno bene la battuta-tormentone che accompagna il personaggio di Bill Murray durante la pellicola. L’attore in declino, interpretato da Murray, si trova a Tokyo per pubblicizzare il whisky giapponese Santory, situazione che nel 2003 (anno di uscita del film) appariva surreale, tanto sembrava impensabile associare questo genere di distillato al Giappone.

Leggi di più