a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi

    HomeEventi

    Eventi

    Domani domenica 11 febbraio il tiramisù più lungo del mondo, il dolce italiano più rappresentativo e conosciuto  all'estero porterà a casa il Guinness World Official Attempt che si svolgerà presso il Tiare Shopping di Villesse (GO). Affilano le armi, meglio i gomiti, i cuochi dell’Etica del Gusto, un gruppo di artigiani friulani cui spetta il compito di assemblare 30 mila savoiardi, 300 litri di caffè, 300 chilogrammi di uova rigorosamente biologiche usate non a crudo, per una lunghezza , meglio delizia di 150 metri! La manifestazione è organizzata da Mirko Ricci, già detentore di due record mondiali: il tiramisù da 315 kg di Gemona  e il profiterole da 150 kg, record ancora imbattuti.  Claudio Chiricolo

    Leggi di più

    Wine Advocate, la “Bibbia mondiale del vino”, ha premiato la prestigiosa Cantina di Luogosanto, assegnando giudizi molto lusinghieri, nel suo sito web, a quattro vini Siddùra Il vino che ha ottenuto il giudizio più alto, 90 punti, è stato l’ultimo nato della cantina Gallurese: il Passito Nuali, Moscato di Sardegna, con 90 punti, seguito dal Cagnulari Bacco, 87 punti, il Vermentino di Gallura superiore Maia, 88 punti, ed il Sangiovese Cabernet Sauvignon Tiros, 88 punti. Il 2018 è iniziato nel migliore dei modi per la cantina di Luogosanto. Al Mediterranian International Wine and Spirit Challenge, il passito Siddura Nuali è stato insignito del riconoscimento best of Italy conquistando al contempo la doppia medaglia d’oro. Passito Nuali 2016 Moscato di Sardegna Doc Passito, da fine pasto, per dessert o formaggi di media stagionatura, vellutato e avvolgente. Cagnulari Bacco 2015 Fragrante e delicato, vinificato in acciaio dai profumi eleganti e floreali, che evocano rose, ciliegie e sottobosco. Di piacevole freschezza e dal sorso molto morbido. Vermentino di Gallura Superiore Maia 2015 Persistente, morbido per il passaggio in barrique, ma emerge una nota agrumata e l’acidità. Sangiovese Cabernet Sauvignon Tiros 2012 Un vino che, sebbene internazionale, è capace di far conoscere e apprezzare il terroir della Vallata di Siddùra, con il suo microclima

    Leggi di più

    Per chi avesse voluto immergersi nella realtà vitivinicola toscana non poteva mancare la terza edizione di Wine&Siena: evento pensato e realizzato dal patron di Merano Wine Festival, Helmut Kocker Oltre 150 case vitivinicole, 500 vini, artigiani del gusto, il tutto in location di eccezione dove era possibile ammirare i famosi capolavori della pittura i Italiana. Scontata l’affluenza dei produttori toscani: piccole, grandi realtà vitivinicole, ognuna espressione dei molteplici terroir della regione con l’obiettivo non solo di interpretare al meglio Sua Maestà il Sangiovese ma anche blasonati vitigni internazionali in blend raffinati ed eleganti. E c’è chi si è spinto anche più in la con il Pinot Nero e/o Chardonnay in purezza o anche chi utilizzando vitigni della Valle del Rodano come il Marsanne e il Roussanne , per realizzare affascinanti vini bianchi. “A sbaragliare il campo, il Sangiovese, vitigno straordinario - dice Andrea Frassineti delegato ONAV, Organizzazione Nazionale, Assaggiatori di Vino - che in questo momento nella zona del Chianti Classico sta vivendo un momento d’oro con livelli qualitativi di assoluta eccellenza tanto da renderlo la migliore espressione del Sangiovese  della  Toscana. Le stesse caratteristiche - continua Frassineti - che un tempo erano poco apprezzate, oggi sono state riscoperte: eleganza, raffinatezza di naso, sentori

    Leggi di più

    Ritorna a Siena per la sua terza edizione un Evento dedicato alle eccellenze vitivinicole e culinarie firmato dagli ideatori del Merano Wine Festival. Due giornate ricche di appuntamenti, nelle suggestive locations di palazzo Salimbeni, storica sede del Monte dei Paschi di Siena, il Grand Hotel Continental Siena e il Palazzo Comunale. Saranno oltre 150 i produttori vincitori dl WineHunter Award, il premio di qualità assegnato dalla commissione di assaggio del Merano Wine Festival. Massiccia la presenza, come prevedibile dei produttori della Toscana, cui si affiancheranno espositori di ogni regione Italiana ed Estera. Tutte le informazioni, ed il programma completo dell’evento, disponibile qui.

    Leggi di più

    Mirko Ricci, pasticciere originario del Friuli, ha deciso di stabilire un nuovo primato da Guinness, il tiramisù più lungo al mondo Ah, intendiamoci, Mirko detiene già il record del Tiramisù più pesante (stabilito a Gemona nel 2015) con l’incredibile cifra di 3015 kg e del profiterole più grande (150 kg). L’evento si terrà l’11 Febbraio a Villesse, in provincia di Gorizia, nella regione d’Italia alla quale è attribuita l’ideazione originale di uno tra i dolci più buoni e famosi al mondo, oltre che rappresentativo della nazione Italiana. All’evento prenderanno parte diversi tra i migliori pasticcieri professionisti dell’associazione friuliana “Etica del Gusto”. Per registrare il record ci sarà bisogno di una misura di almeno 100 metri. Il compito di emettere il verdetto verrà affidato a Lorenzo Veltri, che giunge in Italia appositamente dalla sede di Londra del Guinness World Record.

    Leggi di più

    Sono 720 le casse da 6 bottiglie l’una che sono partite da Gioia Del Colle con destinazione: La Casa Bianca di Donald Trump (che è astemio!) L’ordine è giunto qualche giorno fa alle Tenute Chiaromonte, azienda agricola di Acquaviva Delle Fonti. Come sono riusciti a giungere tanto lontano con il loro prodotto di eccellenza? E’ presto detto. E’ accaduto tutto ad una serata di degustazioni tenuta a Los Angeles da parte dell’importatore americano dell’azienda. Tra gli acquirenti presenti figurava un rappresentate della Casa Bianca, che ha poi provveduto all’invio della commessa. I Vini inviati alla corte di Donald Trump sono un Mascherone, Igt Puglia, un vino prodotto da vigneti di età molto giovane (2016) ed un Muro Sant’Angelo ContradadaBarbatto, Primitivo DOC di Gioia Del Colle, cioè un rosso molto forte di ben 17 gradi (pluripremiato). L’azienda agricola Tenute Chiaromonte è alla quarta generazione, è diretta da Nicola Chiaromonte.

    Leggi di più

    Secondo autorevoli previsioni, la Cina tra due decenni diventerà il primo produttore mondiale di vino Di fatto è giunta al secondo posto per superficie vitata (oltre 840.00 ettari). D’altronde i tassi di crescita del colosso asiatico in tutti i campi - pur con molte contraddizioni - sembrano inarrestabili tanto che molte organizzazioni professionali e associazioni imprenditoriali aprono uffici e succursali per confrontarsi con un mercato dinamico e quanto mai ricco di nuove opportunità. Anche per questi motivi la Cina ospiterà la venticinquesima edizione del prestigioso “Concours Mondiale de Bruxelles” che si svolgerà nel distretto di Haidian (Pechino) dal 10 al 13 maggio 2018. I risultati verranno resi noti il 25 maggio.  Le iscrizioni sono aperte sino all’1 marzo. Penso sia utile al lettore conoscere - seppur a grandi linee - i meccanismi e le norme che regolano il concorso tutte improntate alla massima professionalità, rigore, trasparenza, sicurezza e ripetibilità nei risultati raggiunti. Sono oltre 320 i giudici internazionali, in rappresentanza di 54 nazionalità che formano le commissioni giudicatrici .Ogni commissione è formata da cinque membri di paesi diversi. Tra gli assaggiatori enologi, sommelier, buyer, ricercatori, professori universitari, in sostanza i tecnici del mondo della vite e del vino. Da molti filmati presenti su

    Leggi di più

    800 ettari messi in vendita dalla Banca Nazionale delle Terre Agricole Sono ben 8000 gli ettari messi in vendita dalla Banca Nazionale delle Terre Agricole, gestita da Ismea, che negli ultimi mesi ha fatto registrare un aumento di iscritti e visualizzazioni del sito, sintomi di un crescente interesse per il settore, agevolato anche dall’introduzione di nuovi sistemi informatici che rendono semplice la consultazione e la manifestazione di interesse per un lotto. È infatti già possibile attraverso pochi click, consultare il sito alla ricerca di terre geolocalizzate e suddivise per regione. E’ possibile poi filtrare i risultati suddivisi per tipologia, posizione, caratteristiche naturali e valori catastali. La Sicilia detiene il primato con il maggior numero di ettari di terreno disponibili, ben 1700. Troviamo poi la Toscana e la Basilicata (entrambe con 1300 ettari per regione). Poi Puglia, Sardegna, Emilia Romagna e Lazio. Tante le tipologie di coltivazione tra le quali è possibile scegliere: dai prati ai pascoli, dai boschi al seminativo, oltre che uliveti e vigneti. Segnaliamo anche la interessantissima opportunità per tutti quei giovani al di sotto della soglia dei 40 anni per i quali è prevista la possibilità di ottenere un mutuo a condizioni particolarmente agevolate. Di seguito il link al sito della Banca Nazionale delle

    Leggi di più

    Ve lo dirà qualsiasi manuale per sommelier: vino e gelato non si possono abbinare, poiché il freddo anestetizza le papille gustative e inoltre non permette una sufficiente evaporazione dei vari componenti odorosi in bocca. Ma durante l’evento "Vino a Palazzo" organizzato presso il Palazzo del Freddo di Giovanni Fassi (via Principe Eugenio 65 – 67 all’Esquilino), abbiamo assistito a una dolcissima infrazione di questa regola aurea: due famiglie unite da una storica amicizia e dal ruolo di portabandiera dell’eccellenza "made in Rome", la gelateria Fassi e l’enoteca Trimani, si sono alleate per commettere il crimine e il risultato è stato strepitoso. Andrea Fassi, facendo sfoggio di un’arte che si potrebbe definire alchemica,ha trasformato due prestigiosi vini dell’Azienda Colacicchi prodotti dai fratelli Trimani in tre diverse creazioni: un sorbetto a base di vino bianco "Stradabianca", dai sentori piacevolmente marsalati; un gelato alla crema antica con salsa a base di vino "Schiaffo" e pere cotte nel medesimo vino, un rosso fragrante e deciso in cui si possono apprezzare sentori di ginepro e pepe, composto da uve Cabernet, Merlot e Cesanese; infine un Sanpietrino, il celebre semifreddo alla panna prodotto di punta della gelateria Fassi, dal morbido cuore aromatizzato al vino rosso racchiuso in un

    Leggi di più

    Sarà un pomeriggio ricco di degustazioni a base di gelati al vino, l’evento organizzato presso il Palazzo del Freddo di Giovanni Fassi (via Principe Eugenio 65 – 67 all’Esquilino) in collaborazione con l’enoteca Trimani L’obiettivo dell’appuntamento è quello di dare valore alla tradizione romana e del Lazio in tutti i suoi aspetti, con protagonista il vino e le eccellenze prodotte nella regione. Sarà possibile degustare gratuitamente, a partire dalle ore 16.00 fino alle ore 19.00 i vini della Colacicchi di Anagni e de Il Distretto del Cesanese. Andrea Fassi realizzerà attraverso la sua arte dei deliziosi sorbetti a base di vino bianco, servito con ciambelline in crema e pere al vino con salsa di rosso in un Sanpietrino al vino. All’evento parteciperà Emanuela Medi che presenterò vinosano.com sito vuole promuovere la cultura del vino. Claudio Chiricolo

    Leggi di più