a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

Food&Science: Festival di Mantova 18-20  Maggio 

Un appuntamento importante e di grande interesse scientifico  perché il tema L’equilibrio di questa seconda edizione di  Food&Science non poteva essere dei più attuali. E’ possibile un incontro tra scienza, cibo e creatività? Sicuramente si, perché è l’equilibrio inteso come condizione di quiete in cui si bilanciano più forze contrastanti: agricoltura e ambiente, scienza e società, salute e alimentazione, risorse e economia, tradizione e modernità.

Un parterre di eccezione   che si incontra nella città lombarda per un un festival promosso da Confagricoltura Mantova, ideato da Frame, organizzato da Mantova Agricola con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e dell’Ambiente, del Comune di Mantova e dalla Camera di Commercio di Mantova. 

Presenze importanti:  da Patrick McGovern “l’Indiana Jones della birra” pioniere dell’archeologia bioalimentare a Franz-W Badeck studioso di alimentazione e cambiamenti climatici, all’antropologa Elisabetta Moro. 

Ma  saranno soprattutto gli alimenti i grandi protagonisti: dai pomodori neri, allo zucchero amico del palato e nemico della salute, dall’alcool croce  e delizia dei nostri consumi, al riso  con i suoi diecimila anni di storia raccontati in una mostra Human Rice realizzata da Frame-aurorame ,senza dimenticare l’alimento più familiare il grano: chi è a conoscenza ,ad esempio che in Sicilia sono presenti 50 vecchie varietà  di grano duro? . Non poteva mancare la storia della cucina italiana attraverso un reading di Neri Marcorè e Alessandro Marzo Magno, fino alla possibilità di ascoltare un concerto a base di ortaggi suonato dalla Vegetable Orchestra. Trasversalità, innovazione,  ricerca cui partecipa il mondo dell’Università italiana con la Scuola Superiore di Sant’ Anna di Pisa e il Politecnico di Torino e tanti laboratori per i ragazzi che potranno cimentarsi in esperienze davvero uniche.  

Onestamente non c’è da annoiarsi! 

Claudio Chiricolo 

Tag degli articoli
Condividi sui social network
Scritto da

VINOSANO nasce nel 2014 come naturale proseguimento di VIVERE FRIZZANTE, edito Diabasis, un saggio di Emanuela Medi giornalista scientifica che ha voluto indagare sul rapporto ”vino e salute”. Dati, ricerche , interviste hanno messo in luce i tanti aspetti positivi per la salute, ma anche negativi della più antica bevanda della storia. Ma allora, come oggi, il bere positivo ha un significato più profondo: parla di noi. VIVERE FRIZZANTE come VINOSANO: un percorso nella trasversalità del vino

Nessun commento

Lascia un commento