a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
Home2018ottobre

ottobre 2018

Non poteva andare meglio la vendemmia 2018, confermata dai dati della Organitation Internationale de la Vigne et du Vin, una delle più importanti e abbondanti produzioni del secolo con 282 milioni di ettolitri e una crescita del +12% su quella del 2017. In testa l’Europa con 178,4 milioni di ettolitri ( + 19% )sullo sorso anno, e una produzione più alta di oltre 27 milioni di ettolitri.

Dall'Oltrepó di Prime Alture alla Sicilia di Valle delle Ferle e Kazzen, i cinque produttori più sorprendenti dell'Anteprima Mwf 2018 di Roma, evento che ha permesso al pubblico capitolino di pregustare la grande manifestazione che si terrà a Novembre nella nota località altoatesina. Prime Alture Le prime colline dell' Oltrepó Pavese spezzano la monotonia della Pianura Padana ed offrono un nobile ma bistrattato avamposto viticolo, purtroppo flagellato da produzioni approssimative che ne hanno compromesso l'immagine. Sprazzi di resistenza sono quelli offerti da aziende come Prime Alture, che a Merano presenterà il suo ultimo spumante Blanc de Noirs. Apprezzabile per cremosità e spessore, questo varietalissimo Pinot Nero non millesimato sfoggia ammiccanti tratti terrosi e fungini, cenni di frutti rossi e soffi balsamici. All'assaggio spicca per tensione salina e gradevole vinositá, risultando corposo ma mai stancante. È ideale per il convivio e per le grigliate in giardino. Punteggio: 88 In carrozza Questa piccola stella nascente della Sicilia Orientale fa perno sui vitigni internazionali per interpretare l'insolito terroir di Misterbianco, paese posto alle pendici dell' Etna e a due passi dal mare. Distinto per carattere e finezza é l'agile ed aromatico Uve d' Agosto, assemblaggio di Grillo e Petit Manseng coltivati a due passi dal mare (86 punti). Appagante

Anno dopo anno le Giornate della sogliola sono diventate uno dei simboli della cucina e tradizione istriana. I numerosi visitatori che tornano ogni autunno ne sono la conferma. Anche quest’anno tra ottobre e novembre i locali, ristoranti e trattorie della zona proporranno menu a tema con piatti a base di "švoj", come viene chiamata la sogliola, uno dei pesci dell'Adriatico più apprezzati.

In un’era in cui la comunicazione impiega  un manciata di secondi per inviare e ricevere un sms, sembra quanto meno singolare parlare dei messaggi in bottiglia: eppure è di pochi giorni fa la notizia che è stata ritrovata sulla spiaggia di Skala Cefelonia, in Grecia una bottiglia contenente un messaggio scritto 23 anni (il primo maggio del 1990) da una turista tedesca che era a bordo di una barca a vela nell'oceano.