a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
Home2019aprile

aprile 2019

Calma, pace interiore, tecniche di rilassamento perché non associarle a quel viaggio esperienziale che è il vino in un crescendo di aromi, sensazioni , voluttà  cui non sono affatto estranee le vie del sistema nervoso. Non perdiamo la calma, non facciamo un trattato di  scienza ma è sempre più accreditato che dopo l’udito, è  la vista il primo organo sensibilizzato dai colori del vino stimolati dal sistema nervoso.

Diverse ricerche scientifiche hanno dimostrato come un basso stato socioeconomico sia un importante fattore di rischio per la salute. Può apparire una condanna definitiva per chi nasce in una famiglia dalle condizioni svantaggiate. Ma questo non è un destino immutabile: se si riesce a migliorare il proprio stato, non solo economicamente ma anche culturalmente, le prospettive in termini di lunghezza della vita e stato di salute migliorano in modo netto.