a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
Home2019maggio

maggio 2019

Caccia ai vini: inizia dal Casertano la caccia di Helmut Hoecker per il suo Merano Wine festival. Pallagrello Nero e Pallagrello Bianco,  Aversa ottenuto con il vitigno Aspirino, il Falerno del Massico e poi ancora Piedirosso, Aglianico, Primitivo, Greco, Coda di Volpe, Galluccio, Casavecchia: dalla Piana di Mondagone, dal Volturno  alle  Cantine Caiatine, il mondo vitivinicolo casertano è ricco di vini famosi  dai nomi evocativi   di una viticoltura antichissima fedele  da  millenni ai luoghi di origine.

Se a Re Artù è inequivocabilmente legato il ricordo della Tavola Rotonda, Tavola che tuttavia, con o senza il leggendario Graal, non era, per il Re e i suoi famosi cavalieri, una semplice tavola da pranzo, al ben più moderno Cardinale Mazzarino (1602-1661) è invece legata “l’invenzione” della tavola rotonda o ovale, che doveva specificamente servire proprio per il pranzo.

Il made in Italy che fa bene all’ambiente: è il progetto agri-tessuti, una best practice nel campo del tessile dalle grandi potenzialità. Tante storie raccolte in un volume “Filare, tessere, colorare creare,” frutto di un questionario condotto da Donne in Campo  Cia-Agricoltori-Italiani e  Ispra dedicato agli  agri tessuti : un progetto “green” che fa moda e aiuta l’ambiente.