a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi

luglio 2019

Birra, formazione e convivialità: sono queste le parole d’ordine di “C’è fermento”, manifestazione, giunta ormai alla sua decima edizione, che si è svolta nella piccola città di Saluzzo dal 20 al 23 Giugno. La manifestazione ha ospitato oltre 120 birre diverse, 12 cucine di strada selezionate dalla Condotto del Marchesato di Saluzzo Slow Food, con un totale di 20.000 presenze da parte dei visitatori.

La leggendaria origine di questo antico vitigno è narrata da Silio Italico (I secolo A. D.), nel suo Punica (libro VII, vv. 235 ss.), il celebre poema ritrovato da Poggio Bracciolini nel 1417, il cui massimo eroe è Scipione l’Africano, il vincitore di Annibale, la cui fama è stata viva per secoli. Anche Raffaello si vuole che lo abbia ritratto, nel suo primo dipinto, conosciuto come Il sogno del cavaliere.

Il settore del Wine nel Far East, ovvero la Cina, è un mercato dal valore complessivo di 6,4 miliardi di euro, una ricchezza enorme che l’Italia sta cercando di conquistare. L’ultimo passo compiuto in tal senso è rappresentato dalla seconda edizione dell’evento “I Love ITAlianWines”, iniziativa organizzata da Veronafiere in Cina, in collaborazione con il partner cinese Pacco CommunicationGroup e della rete ICE in Cina. Il roadshow B2B del vino si è tenuto dal 17 al 22 Giugno, ha coinvolto 3500 operatori professionali del settore, 55 aziende espositrici ed ha raggiunto ben 12 province cinesi, con un totale di 500 etichette in esposizione. La tanta affluenza all’evento è stata resa possibile dalla macchina del marketing messa in piedi dall’organizzazione di Veronafiere con base in Cina. Tra gli strumenti più utili figura sicuramente la mini appWeChat, concepita per consentire ai visitatori di scoprire tutte le aziende presenti e i loro vini, ne emerge anche un dato interessante: che il 41% degli user della mini app rientra nella fascia d’età 30-39 anni, il 22% è tra i 25 e i 29 anni. Nello specifico, il mercato della Cina ha raggiunto nel 2018 il valore più alto di sempre, pari a 2,4 miliardi di euro, facendo registrare