a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

Bollicine: l’Italia strappa il primato alla Francia

Con 71 medaglie d’oro e 92 d’argento l’Italia da una bella lezione alla Francia: PRIMA nella più importante classifica mondiale di vini spumanti che si è svolta recentemente a Londra.

Fermi a 61 medaglie di prima classe e 49 di seconda i francesi hanno visto il nostro paese raddoppiare grazie alla diversità dei territori e alle diverse tipologie di bollicine. “La Francia è ferma- afferma Tom Stevenson, fondatore e presidente dello Champagne&Sparkling Wine World Championlist- indicando anche il successo di 7 Lambruschi emiliani: un brut-dice- di alta qualità dai sentori di frutta e sottolineata da tannini maturi”. Tra i territori italiani vince il Trento Doc che supera la Franciacorta , al terzo posto il Prosecco di Conegliano Valdobbiadene, il cui territorio è stato eletto lo ricordiamo patrimonio Unesco. Cantina dell’Anno, il Ferrari di Trento che ha superato la maison francese Louis Roeder. ”Un successo dice Matteo Lunelli presidente del gruppo Ferrari che indica come il Trentino è un territorio di montagna vincente per creare bollicine di eccellenza”.

Lo scorso anno sono state consumate nel mondo circa 700 milioni di bottiglie di spumante Made in Italy( (escluso i frizzanti) per un valore pari a 2,2 miliardi con una media di 3,2 euro a bottiglia.

Claudio Chiricolo

Tag degli articoli
Condividi sui social network
Scritto da

VINOSANO nasce nel 2014 come naturale proseguimento di VIVERE FRIZZANTE, edito Diabasis, un saggio di Emanuela Medi giornalista scientifica che ha voluto indagare sul rapporto ”vino e salute”. Dati, ricerche , interviste hanno messo in luce i tanti aspetti positivi per la salute, ma anche negativi della più antica bevanda della storia. Ma allora, come oggi, il bere positivo ha un significato più profondo: parla di noi. VIVERE FRIZZANTE come VINOSANO: un percorso nella trasversalità del vino