a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
HomeAttualità (Pagina 4)

Attualità

Si chiama “Discover the Differences”, una sorta di alleanza  tra Toscana Promozione Turistica e l’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, all’insegna di itinerari dell’enogastronomia per racccontare luoghi famosi come la Valdichiana e la Val d’Orcia, Patrimonio Unesco dal 2004, e le Langhe e il Monferrato, anche questi patrimonio Unesco entrambi territori  da cui sono alcuni dei più prestigiosi vini italiani, dal Brunello di Montalcino, il Nobile di Montepulciano e l’“antico” Moscadello, conosciuto fin dal Rinascimento, fino al Barolo, al Barbaresco e alla Barbera d’Asti.  Si crea così un percorso che va ad unire i nobili rossi toscani ai grandi vini piemontesi, senza dimenticare prodotti del calibro  del tartufo bianco e del brasato e a quelli strettamente toscani come i salami della cinta senese Dopo, salsiccia di Bra alle carni come la chianina e la fassona. Senza farsi mancare i piatti tipici delle due cucine, tradizionalmente povere e contadine, dai pici agli agnolotti al plin, dal peposo al brasato e a prodotti straordinari, dai salumi di cinta senese Dop alla salsiccia di Bra, dal “cacio” di Pienza alla Robiola di Roccaverano Dop, . Sinergia anche per gli eventi comper chiudere con le carni pregiate regine della tavola, come la Chianina e la Fassona. 

Con il progetto “Ristorazione 4.0, la Buona scuola è servita”, ideato da Fipe - Confcommercio, gli studenti di sei istituti superiori del Lazio, attraverso le lezioni di TripAdvisor, Google, The Fork e Glovo, avranno la possibilità di apprendere sul campo le funzioni e gli usi dei nuovi strumenti che stanno rivoluzionando le modalità di gestione delle imprese e di svolgere un tirocinio all'interno di alcune aziende del settore dei pubblici esercizi. “Come abbiamo sempre sostenuto – dice il Vicepresidente vicario di Fipe, Aldo Cursano – la formazione nel nostro settore è tutto. Saper rispondere ai commenti social, saper costruire una strategia di web marketing efficace e capire come sfruttare al meglio un servizio innovativo quale l'home delivery, è divenuto essenziale quanto saper consigliare il miglior vino. Basti pensare che, secondo alcune stime, i servizi digitali possono determinare una crescita di fatturato di un locale fino al 30%. Con questo progetto i ragazzi acquisiranno competenze quali autonomia, imprenditorialità, capacità relazionali e lavoro di gruppo, necessarie a trovare lavoro in un settore in costante trasformazione quale è quello della ristorazione. Oggi come oggi, infatti, un buon digital manager può fare la differenza in un locale quanto un ottimo chef”. fipe.it

Amatissimo in America, il Pinot Grigio è uno dei vitigni più coltivati in Italia: secondo i dati divulgati  da Unione Italiana Vini (Uiv) e Allean da 17.000 ettari del 2010 è passata ai 31.000 ettari del 2018, tanto da mettere insieme al belpaese il 47% della superficie mondiale.  Pinot Grigio dunque coltivata, quasi tutta nel Triveneto, da dove provengono anche 1,7 milioni di ettolitri sui 2,2 totali di vini da Pinot Grigio. Per la Doc delle Venezie, che tocca Veneto, Friuli Venezia Giulia e Provincia di Trento, il 2019 ha registrato un aumento del +34% delle bottiglie vendute, toccando i 223 milioni di bottiglie, che finiscono per il 95% all’estero, Usa, Uk e Germania in testa, come ricordato dal Consorzio delle Venezia, guidato da Albino Armani. Ma notevolissima è stata anche la crescita del Lugana: la denominazione lombardo-veneta, da uve Turbiana coltivate soprattutto intorno al Lago di Garda, ha registrato un aumento  delle vendite del 27% nel 2018 sul 2019, raggiungendo le 22 milioni di bottiglie, con il 70% del prodotto che finisce all’estero,  Germania e Usa che rappresentano i mercati più significativi

Con BuyWine( 7-8 febbraio) è terminato a Firenze il primo round protagonista il vino toscano: prossimo appuntamento da venerdi 14 con le attesissime anteprime. Già è tempo di bilanci per BuyWine organizzata dalla regione Toscana, Camera di Commercio di Firenze con il supporto di PromoFirenze, che ha registrato oltre 4 mila appuntamenti 2b2 organizzati tra 260 aziende vitivinicole e circa 220 buyers da tutto il mondo. Evento culturale di successo Ciak&Wine, rassegna cinematografica dedicata al vino– e il 14 febbraio”. L’architettura del vino nell’era dell’enoturismo”. Interessanti e nuovi i dati  che stanno accompagnando la kermesse che terminerà il 22 febbraio dopo che hanno sfilato sui banchi di assaggio, Consorzio Chianti, Chianti Classico, Vino Nobile di Montepulciano, Vin santo…. Il vigneto toscano è sempre più verde: su un totale di 59mila ettari vitati in Toscana 16.720 sono coltivazioni bio e biodinamiche. Secondo una ricerca condotta dall’Università di Pisa sui partecipanti alla manifestazione di BuyWine il 62% delle aziende vitivinicole considera le condizioni climatiche avverse come determinante le decisioni produttive, seguito dai cambiamenti nei comportamenti dei consumatori (57,7%), sempre più attenti a marchi green e produzioni sostenibili, queste ultime in particolare rivolte all’ambiente e alla equità sociale.

Scadono il 20 febbraio le  iscrizioni per l’edizione 2020 di Filmdipeso, il festival giunto alla quarta edizione di cortometraggi, film e storie che affrontano  i temi dell’obesità e dei disturbi alimentari. Ideato da Bariatric Center Excellence dell’Università di Roma La Sapienza in collaborazione con la città di Latina dove si svolgerà il Festival venerdi 17 e sabato aprile 2020  e SAFE, vuole essere un momento propositivo per quanti soffrono di bulimia , anoressia e grave eccesso poderale fin troppo stigmatizzate “ malattie psichiatriche” oggi, curabili anche con una corretta informazione. I dati devono fare riflettere: ne citiamo solo uno( Istat 2015) :il 45,1 per cento della popolazione italiana over 18 è affetto da eccesso ponderale, attribuibile  in gran parte agli scorretti stili di vita tra cui alimentazione e scarso movimento fisico.

“Togheter for a better Internet: torna il Safer  Internet Day, la giornata mondiale per la sicurezza  in rete istituita e promossa dalla Commissione Europea che si celebra in contemporanea in oltre 100 nazioni di tutto il mondo.   A Roma Telefono Azzurro Onlus promuove due appuntamenti presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e  nel pomeriggio agli spazi di Binario F. A Milano presso l’Università Cattolica , adolescenti e bambini potranno interagire e condividere le iniziative per un uso consapevole di questo strumento. A preoccupare  la libertà di uso di un web senza regole, popolato di fake news, “ con il pericolo - come scrive nel suo ultimo libro “ Magia nera” il sociologo Carlo Carboni, di allontanarci sempre di più dalla realtà”

#sanvalentino Festeggiare San Valentino in una delle location più romantiche e suggestive della Franciacorta, la storica Tenuta La Montina di Monticelli Brusati. Tre le proposte: Si inizia la sera del 14 febbraio con lo CHARME CLASSICO di una raffinata Cena gourmet con degustazione di Franciacorta .La Festa degli innamorati continuerà anche durante il week end, con lo CHARME ESPERIENZIALE delle visite guidate in cantina con degustazione di Franciacorta. Il 15 e 16 febbraio, per le coppie che volessero regalarsi una visita in cantina alla scoperta di come nasce il più pregiato fra i vini a Metodo Classico italiani, è in programma “Dolcetto e Franciacorta”. Un’esperienza di visita guidata da condividere, alla scoperta dell’affascinante e complesso mondo della cantina. Al termine del tour seguirà la degustazione di due tipologie di vino Franciacorta: Extra Brut e Rosé Demi Sec, in abbinamento ad assaggi di salame bresciano e Grana Padano. Chiuderà la degustazione un goloso dolcetto, tutto da condividere. La prenotazione è necessaria e si può effettuare online oppure scrivendo a comunicazione@lamontina.it.

#sanvalentino Petalo Il Vino dell’Amore è un Moscato spumante leggero e piacevolmente dolce, indicato per celebrare occasioni speciali, quali San Valentino. La bassa gradazione alcolica (solo 6,5% vol.) ne fa un vino facile e poco impegnativo, particolarmente gradito alle donne e ai giovani. Si tratta di un Moscato di grande personalità, che viene prodotto con le succose uve dei Colli Euganei. In questa zona della provincia di Padova è largamente diffusa la coltivazione delle rose. Questo fiore è diventato pertanto il simbolo del prodotto ed è stato raffigurato in etichetta. È un vino fragrante, leggero, aromatico e piacevolmente dolce. Nato per festeggiare le gioie della vita, per i più golosi si accompagna egregiamente ai più noti dessert della cucina italiana e internazionale. Questo spumante si presta inoltre al bere miscelato. A questo proposito suggeriamo il cocktail “Mojito Moscato”: 6/10 di rum; 3/10 di succo di lime; 1/10 sciroppo di zucchero; 3 gocce di Angostura; 12 foglie di menta; Petalo Moscato spumante per colmare. Per la preparazione: Pestare in un tumbler le foglie di menta, insieme con lo zucchero e il succo di lime. Riempire quindi con ghiaccio tritato, aggiungere il rum, l’Angostura e colmare con il Moscato spumante. Mescolare prima di servire.

 I dazi aggiuntivi statunitensi mettono nel caos l’export del vino. E a farne le spese, a dicembre, non sono solo i Paesi penalizzati in dogana ma anche l’Italia. È quanto rilevato dall’Osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor, che ha elaborato i nuovi dati delle dogane Usa sui 12 mesi del 2019. Secondo l’Osservatorio, la guerra commerciale Usa-Ue ha creato negli ultimi mesi una serie di dinamiche negative, e a farne le spese è stata anche l’Italia che a dicembre ha perso il 7% a valore rispetto al pari periodo dello scorso anno, con un -12% per i suoi vini fermi. In questo circuito vizioso i produttori Ue segnano il passo, con la Francia che negli ultimi 2 mesi vede i propri fermi cadere a -36% e la Spagna a -9%. Per contro, volano le forniture da parte del Nuovo Mondo produttivo, con la Nuova Zelanda che sale a +40% a valore e il Cile, a +53%. «Assistiamo a un mercato confuso», ha detto il direttore generale di Veronafiere Giovanni Mantovani, «contrassegnato prima da una corsa alle scorte e poi da grandi incertezze. Un clima che certo non giova agli scambi, fin qui molto positivi, e che speriamo possa cambiare il prima possibile. La speranza