a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
HomeCuriosità (Pagina 2)

Curiosità

Si tratta dell’ultima novità tecnologia applicata al mondo del vino, è appena nata ed ha l’obiettivo – molto ambizioso – di ridurre le scartoffie del mondo del vino e di migliorare e rendere “smart” il sistema di certificazione e tracciabilità dei vini Dop e IGP. A sviluppare il sistema ci hanno pensato i big del settore tecnologico, Cisco e Hitachi, mentre l’idea è di Valoritalia. Il sistema è stato illustrato a Roma.

I consumi di vino in Cina sono cresciuti del 3% nel 2017, rispetto all’anno precedente, secondo le ultime stime dell’Osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor, mentre il tetto raggiunto dalle importazioni è di 2 miliardi e mezzo di euro (valore, quest’ultimo, più che raddoppiato negli ultimi 10 anni). In questa primo segmento di 2018 dunque, le etichette di vino Italiane in Cina rappresentano il 7% del totale.

La colomba è un dolce squisito che si differenzia dal panettone per assenza di uva sultanina, al posto della quale viene inserita una piccola quantità di scorza di arancia candita e per un maggior quantitativo di burro, di uova, e per la presenza sulla superficie esterna della cosiddetta “ghiaccia” (cosparsa di zucchero, mandorle intere). A cottura ultimata presenta una “occhiatura” più piccola rispetto al panettone.

Nell’epoca della plastica, torna in auge uno dei materiali più antichi mai realizzati dall’uomo: il vetro. Esso è associato a valori come l’ecologia e la sicurezza per la salute. Probabilmente, anche per questo motivo, il vino in Italia, soprattutto se di un certo tipo, è sinonimo di vetro: conservarlo in altri materiali non è considerato un bene secondo il 41% degli Italiani. È quanto emerge da una ricerca ad opera del Censis realizzata per conto di Assovetro. Ben il 65% degli Italiani preferisce il vetro quando si tratta di sicurezza per il cibo, il 72% per le bevande, mentre il 51% ritiene che sia più sicuro per evitare contaminazioni negli alimenti. Secondo recenti stime, entro il 2018 il vetro raggiungerà il parametro del 75% di riciclo, un aspetto che lo rende uno dei materiali maggiormente sostenibili attualmente in circolazione. Tutto ciò sta contribuendo fortemente all’incremento della produzione di vetro in Italia,+1,8% tra gennaio ed ottobre 2017 rispetto allo stesso periodo nel 2016. Claudio Chiricolo