a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
HomeEventi (Pagina 9)

Eventi

Sono 720 le casse da 6 bottiglie l’una che sono partite da Gioia Del Colle con destinazione: La Casa Bianca di Donald Trump (che è astemio!) L’ordine è giunto qualche giorno fa alle Tenute Chiaromonte, azienda agricola di Acquaviva Delle Fonti. Come sono riusciti a giungere tanto lontano con il loro prodotto di eccellenza? E’ presto detto. E’ accaduto tutto ad una serata di degustazioni tenuta a Los Angeles da parte dell’importatore americano dell’azienda. Tra gli acquirenti presenti figurava un rappresentate della Casa Bianca, che ha poi provveduto all’invio della commessa. I Vini inviati alla corte di Donald Trump sono un Mascherone, Igt Puglia, un vino prodotto da vigneti di età molto giovane (2016) ed un Muro Sant’Angelo ContradadaBarbatto, Primitivo DOC di Gioia Del Colle, cioè un rosso molto forte di ben 17 gradi (pluripremiato). L’azienda agricola Tenute Chiaromonte è alla quarta generazione, è diretta da Nicola Chiaromonte.

Secondo autorevoli previsioni, la Cina tra due decenni diventerà il primo produttore mondiale di vino Di fatto è giunta al secondo posto per superficie vitata (oltre 840.00 ettari). D’altronde i tassi di crescita del colosso asiatico in tutti i campi - pur con molte contraddizioni - sembrano inarrestabili tanto che molte organizzazioni professionali e associazioni imprenditoriali aprono uffici e succursali per confrontarsi con un mercato dinamico e quanto mai ricco di nuove opportunità. Anche per questi motivi la Cina ospiterà la venticinquesima edizione del prestigioso “Concours Mondiale de Bruxelles” che si svolgerà nel distretto di Haidian (Pechino) dal 10 al 13 maggio 2018. I risultati verranno resi noti il 25 maggio.  Le iscrizioni sono aperte sino all’1 marzo. Penso sia utile al lettore conoscere - seppur a grandi linee - i meccanismi e le norme che regolano il concorso tutte improntate alla massima professionalità, rigore, trasparenza, sicurezza e ripetibilità nei risultati raggiunti. Sono oltre 320 i giudici internazionali, in rappresentanza di 54 nazionalità che formano le commissioni giudicatrici .Ogni commissione è formata da cinque membri di paesi diversi. Tra gli assaggiatori enologi, sommelier, buyer, ricercatori, professori universitari, in sostanza i tecnici del mondo della vite e del vino. Da molti filmati presenti su

800 ettari messi in vendita dalla Banca Nazionale delle Terre Agricole Sono ben 8000 gli ettari messi in vendita dalla Banca Nazionale delle Terre Agricole, gestita da Ismea, che negli ultimi mesi ha fatto registrare un aumento di iscritti e visualizzazioni del sito, sintomi di un crescente interesse per il settore, agevolato anche dall’introduzione di nuovi sistemi informatici che rendono semplice la consultazione e la manifestazione di interesse per un lotto. È infatti già possibile attraverso pochi click, consultare il sito alla ricerca di terre geolocalizzate e suddivise per regione. E’ possibile poi filtrare i risultati suddivisi per tipologia, posizione, caratteristiche naturali e valori catastali. La Sicilia detiene il primato con il maggior numero di ettari di terreno disponibili, ben 1700. Troviamo poi la Toscana e la Basilicata (entrambe con 1300 ettari per regione). Poi Puglia, Sardegna, Emilia Romagna e Lazio. Tante le tipologie di coltivazione tra le quali è possibile scegliere: dai prati ai pascoli, dai boschi al seminativo, oltre che uliveti e vigneti. Segnaliamo anche la interessantissima opportunità per tutti quei giovani al di sotto della soglia dei 40 anni per i quali è prevista la possibilità di ottenere un mutuo a condizioni particolarmente agevolate. Di seguito il link al sito della Banca Nazionale delle

Ve lo dirà qualsiasi manuale per sommelier: vino e gelato non si possono abbinare, poiché il freddo anestetizza le papille gustative e inoltre non permette una sufficiente evaporazione dei vari componenti odorosi in bocca. Ma durante l’evento "Vino a Palazzo" organizzato presso il Palazzo del Freddo di Giovanni Fassi (via Principe Eugenio 65 – 67 all’Esquilino), abbiamo assistito a una dolcissima infrazione di questa regola aurea: due famiglie unite da una storica amicizia e dal ruolo di portabandiera dell’eccellenza "made in Rome", la gelateria Fassi e l’enoteca Trimani, si sono alleate per commettere il crimine e il risultato è stato strepitoso. Andrea Fassi, facendo sfoggio di un’arte che si potrebbe definire alchemica,ha trasformato due prestigiosi vini dell’Azienda Colacicchi prodotti dai fratelli Trimani in tre diverse creazioni: un sorbetto a base di vino bianco "Stradabianca", dai sentori piacevolmente marsalati; un gelato alla crema antica con salsa a base di vino "Schiaffo" e pere cotte nel medesimo vino, un rosso fragrante e deciso in cui si possono apprezzare sentori di ginepro e pepe, composto da uve Cabernet, Merlot e Cesanese; infine un Sanpietrino, il celebre semifreddo alla panna prodotto di punta della gelateria Fassi, dal morbido cuore aromatizzato al vino rosso racchiuso in un

Sarà un pomeriggio ricco di degustazioni a base di gelati al vino, l’evento organizzato presso il Palazzo del Freddo di Giovanni Fassi (via Principe Eugenio 65 – 67 all’Esquilino) in collaborazione con l’enoteca Trimani L’obiettivo dell’appuntamento è quello di dare valore alla tradizione romana e del Lazio in tutti i suoi aspetti, con protagonista il vino e le eccellenze prodotte nella regione. Sarà possibile degustare gratuitamente, a partire dalle ore 16.00 fino alle ore 19.00 i vini della Colacicchi di Anagni e de Il Distretto del Cesanese. Andrea Fassi realizzerà attraverso la sua arte dei deliziosi sorbetti a base di vino bianco, servito con ciambelline in crema e pere al vino con salsa di rosso in un Sanpietrino al vino. All’evento parteciperà Emanuela Medi che presenterò vinosano.com sito vuole promuovere la cultura del vino. Claudio Chiricolo

Se siete amanti del vino non prendete impegni per Sabato 2 e Domenica 3 dicembre All’Acquario Romano (Piazza Manfredo Fanti, 47) andrà in scena la seconda edizione di Wine Hunter 2017: l’evento dedicato al mondo del vino che conta più di 60 aziende vitivinicole proveniente da tutta Italia. Anche quest’anno: Roma e Helmuth Kocher saranno insieme. Visto il successo dello scorso anno, verrà rinnovata la fusione tra cucina e vino, con il tema dominante del Natale! Sarà presente per l’occasione NikoSinisgalli, definitivo un vero e proprio chef scultore per i suoi piatti: vere opere d’arte. Da non mancare al winehunter Protagonista nella Capitale, anche la “cinegustologia” di Marco Lombardi (Enoteca al Parlamento), che racconterà Massimo Viglietti come Jim Jarmusch, realizzando due piatti a 2 dei suoi film. Ancora vedremo i migliori maestri della Pasta della Capitale sfidarsi per realizzare il tortellino più buono di Roma, tra i prodotti principi della tradizione culinaria natalizia Romana. Infine sarà possibile assistere alla realizzazione e degustare i migliori cocktail a base di vini, creati dai migliori bartender Romani. Claudio Chiricolo

“Qualità è emozione, eccellenza è l’impressione di immergermi in qualcosa che mi deve coinvolgere, sia esso vino o dolce”. Spiega così Helmut Kocher, instancabile WineHunter, i caratteri del suo Winefestival, giunto quest’anno alla 26^ edizione. Oltre 4000 etichette di selezionate aziende produttrici, non meno di 450 case vitivinicole tra le migliori in Italia e nel mondo, 200 artigiani del gusto e 15 cuochi di spicco. La grande Kermesse inizia il 10, ma è preceduta il 9 dal convegno “Naurae&Purae” ai Giardini Trautmansdorff cui intervengono esperti del mondo del vino per rispondere alla domanda "Quo vadis? Food&Wine, the future is natural? Ovvero i vini del futuro risponderanno alla domanda della sostenibilità purezza e naturalezza. E’ ormai indiscussa la forte ascesa del mondo del bio certificato che secondo alcune statistiche di AssoBio, basate sui dati Nielsen circa l’andamento delle vendite biologiche, hanno dimostrato un +19% rispetto al 2016 e la crescita di realtà produttive un tempo di nicchia che producono con metodologia biodinamica”. "Con Bio&Dynamica - dice Helmut Kocher patron del Festival - ho voluto dare risalto a questo settore che sta in parte interpretando il futuro dell’enologia, attento a un concetto di garanzia che deve dare un azienda il cui prodotto finale viene acquistato dal consumatore.

“Vini d’Italia” edizione 2018 del Gambero Rosso, approda alla sua 31^ edizione: 436 etichette si sono aggiudicate quest’anno i prestigiosi Tre Bicchieri. Oltre 22000 sono le etichette incluse nella guida, con oltre 2485 aziende. La guida è tradotta in inglese, tedesco, cinese e giapponese, e Gambero Rosso è fautore della promozione dell’export italiano nei principali paesi in cui è in crescita, organizzando più di 50 eventi nelle maggiori 30 capitali del mondo. Passiamo ai Tre Bicchieri: il Piemonte è primo per numero di Tre Bicchieri ottenuti (77) per altrettante etichette. Segue la Toscana con 76, il Veneto con 41, l’Alto Adige con 27, Friuli con 26, Lombardia e Campania 23 Tutti gli altri su: http://www.gamberorosso.it/ Segnaliamo alcuni premi assegnati: Migliore Vino Rosso dell’anno: Valtellina Sup. Sassella Rocce Rosse Ris. ’07 (di Ar. Pe. Pe.) Migliore Vino Bianco dell’anno: Fiano d’Avellino Pietramara ’16 (di I Favati) Il Dolce dell’anno: il Malvasia delle Lipari Passito ’16 (di Carvaglio)   Che dire, si tratta di 1008 pagine tutte da sfogliare per orientarsi nel vasto mondo vitivinicolo Italiano. Claudio Chiricolo

Ecco la nuova Enoteca Eataly a Roma! È stata appena inaugurata la nuova Enoteca di Eataly. Si trova al secondo piano della struttura di Eataly in zona Ostiense. Il nuovo progetto ha una triplice vocazione, ovvero: grande, romana e verde. Grande: l’enoteca di Eataly offre oltre 25000 bottiglie, di tutte le categorie, dai brand affermati ai piccoli produttori, dalle denominazioni alle rarità. Romana: oltre 130 etichette, più di 1000 bottiglie provenienti dal Lazio, ed oltre 21 cantine locali coinvolte. Verde: Oltre 1500 bottiglie, tra tutte quelle presenti, vengono prodotte con metodi di produzione naturali, parliamo dunque di vini biologici e biodinamici. Oltre al vino, l’enoteca offre uno spazio Pane&Vino, una Osteria e la caffetteria di Caffè Vergnano. Per chiudere, ci sarà anche modo di imparare, con numerose degustazioni e corsi dedicati agli amanti del vino, professionisti e non.   5 e 6 Novembre – 2^ edizione di “VINOÈ” alla Leopolda di Firenze Il 5 e 6 Novembre, presso la Stazione Leopolda di Firenze, si terrà la 2^ Edizione di "VINOÈ", kermesse enogastronomica ideata da FISAR, dedicata alle eccellenze enoiche italiane ed internazionali. Lo scenario sarà quello di una villa indoor, che accoglierà i visitatori alla scoperta di vini e sapori inediti. Ad inaugurare la kermesse sarà l’Enoteca Pinchiorri, il 5

Parigi è la capitale del buon gusto anche a tavola e in autunno ospita tre imperdibili occasioni per celebrare la sua gastronomia, non solo Patrimonio immateriale culturale dell’Umanità, ma anche ingrediente fondamentale dell’art de vivre alla francese. Questo elemento di identità nazionale sarà protagonista a Parigi nei prossimi mesi in tre diverse declinazioni: cucina stellata, buon vino e cioccolato, una città così golosa che piacerà proprio a tutti… Tous au Restaurant, 18 settembre - 1 ottobre Giunto all’ottava edizione, è ormai considerato dagli amanti della cucina francese l’evento più importante della stagione. Al motto de Votre invité est notre invité - per ogni menù acquistato gli chef ne offrono uno identico gratuito. Quindici giorni per assaggiare la cucina dei più rinomati ristoranti stellati, dei bistrot dallo stile contemporaneo e delle vivaci brasserie per conoscere da vicino il talento dei giovani chef o riscoprire la tradizione delle cucine regionali. Tous au Restaurant è un'opportunità per godere dell’eccezionale maestria degli chef che hanno fatto di Parigi la capitale mondiale della gastronomia. Info: www.tousaurestaurant.com Fête des vendanges de Montmartre - La vendemmia di Montmartre, 11-15 ottobre Uno degli eventi più classici e amati di sempre nell'autunno parigino, giunto all’ottantaquattresima edizione: la festa della vendemmia viene celebrata dal 1934 sulla