a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

Enographiae: le mappe dello champagne

Perchè Enographiae?

“Molto ho veduto, ma ancor più ho riflettuto: il mondo si svela sempre più, e anche quello che sapevo da tempo, soltanto adesso diviene realmente mio”

J.W. Goethe, Viaggio in Italia, 1786-1788

Progetto

Questo viaggio ha inizio nel 2014, quando occorreva una bussola per comprendere l’identità dei luoghi e per ‘abitare’ gli immensi spazi verdi della Champagne.

In questi anni, lo studio si è concentrato in una appassionata e meticolosa ricerca di documenti di architettura, di urbanistica, di storia, di geografia, di usi e costumi, negli archivi e nelle biblioteche della regione.

Il materiale raccolto, documentato e catalogato, ha permesso di elaborare una rappresentazione geografica a diversa scala di lettura, in funzione dei differenti contenuti antropici e topologici.

Per condividere queste immagini non convenzionali e, quindi, osservare il territorio attraverso gli occhi di attori diversi, i “segni” cartacei sono stati convertiti in formato digitale mediante l’uso delle metodologie alla base dei G.I.S (Geographical Information System).

I prodotti di un G.I.S. sono carte tematiche, webgis, banche dati geografiche. I G.I.S., grazie alla loro duttilità sono degli strumenti utilissimi che gli sviluppatori di informazione e tecnologie della comunicazione, così come gli scienziati, ingegneri e funzionari pubblici, possono usare per migliorare anche la fruizione del territorio.

Il 5 luglio 2018 segna la prima tappa di questo lungo viaggio, ancora da percorrere: Vineyard Maps e France Vineyards hanno ottenuto il copyright, con deposito di cartografia presso la SIAE.

Autori

Mariagiovanna Basile

Architetto, è laureata in Storia Urbanistica e specializzata in Illuminotecnica.
Napoletana di nascita, milanese d’adozione, da anni si dedica allo studio e alla ricerca dell’attività vitivinicola, attraverso indagini storico-archivistiche ed elaborazione di carte topografiche.

Massimiliano Moraca

Geographic Information Officer e GeoData Analyst

Si laurea in “Ingegneria per l’ambiente ed il territorio” presso la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base “Federico II” di Napoli. Svolge la sua attività lavorativa prevalentemente nel settore GIS sia come tecnico competente in materia sia come formatore.

Sito web: http://www.enographiae.com/it/index.html

 

Tag degli articoli
Condividi sui social network
Scritto da

VINOSANO nasce nel 2014 come naturale proseguimento di VIVERE FRIZZANTE, edito Diabasis, un saggio di Emanuela Medi giornalista scientifica che ha voluto indagare sul rapporto ”vino e salute”. Dati, ricerche , interviste hanno messo in luce i tanti aspetti positivi per la salute, ma anche negativi della più antica bevanda della storia. Ma allora, come oggi, il bere positivo ha un significato più profondo: parla di noi. VIVERE FRIZZANTE come VINOSANO: un percorso nella trasversalità del vino