a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

 Le città dove si beve più vino al mondo

Un recente studio  “Consumo e distribuzione del vino nei grandi agglomerati urbani a livello mondiale”, ad opera di Wine Paris (l’evento internazionale di riferimento per i professionisti del vino) ha individuato quali sono le città del mondo dove si consuma più vino.

Il primo posto spetta a Parigi, con un totale di ben 5,3 milioni di ettolitri consumati nel 2017 – l’equivalente di 709 milioni di bottiglie – seguita dall’agglomerato Ruhr (Essen, Dortmund, Duisbourg) con 4 milioni di ettolitri (cioè 537 milioni di bottiglie), mentre al terzo gradino del podio troviamo Buenos Aires con 3,6 milioni di ettolitri.

Poi una dopo l’altra Milano, Londra, New York, Los Angeles, Roma, Berlino e Tokyo a chiudere la Top 10.

Emerge in maniera chiara che gran parte del consumo va a concentrarsi nelle grandi città. Altro dato significante è il fatto che l’Italia è l’unico paese del mondo ad avere ben 2 città  tra le prime 10, con Milano e Roma.

E sono proprio i centri cittadini più grandi i luoghi dove prendono forma le nuove tendenze . La richiesta di vini bio o naturali è infatti un fenomeno che parte proprio dalla capitale Francese.

Tag degli articoli
Condividi sui social network
Scritto da

VINOSANO nasce nel 2014 come naturale proseguimento di VIVERE FRIZZANTE, edito Diabasis, un saggio di Emanuela Medi giornalista scientifica che ha voluto indagare sul rapporto ”vino e salute”. Dati, ricerche , interviste hanno messo in luce i tanti aspetti positivi per la salute, ma anche negativi della più antica bevanda della storia. Ma allora, come oggi, il bere positivo ha un significato più profondo: parla di noi. VIVERE FRIZZANTE come VINOSANO: un percorso nella trasversalità del vino