a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

Obesità e cuore: i benefici del succo di arancia

Che la vitamina C sia un potente antiossidante in grado anche di aumentare le difese immunitarie è ormai un dato consolidato dalla comunità scientifica ma come molte altre vitamine , la D, ha sempre qualcosa in più e lo dimostra una ricerca presentata al 13° congresso della FENS, Federation of EuropeanNutrition Societies, conclusosi recentemente a Dublino che conferma l l’effetto positivo del succo d’arancia al 100% sull’obesità e sulla salute cardiovascolare.

In particolare è l’esperidina, un polifenolo degli agrumi poco conosciuto e presente nel succo 100% arancia che sta attirando l’attenzione della comunità scientifica, visti gli studi che ne confermano i possibili effetti benefici.   Ma andiamo per gradi:  i nuovi dati rivelano che un bicchiere di succo di arancia è ricco di esperidina, un polifenolo naturalmente presente negli agrumi,  in grado di aiutare a mantenere la pressione sanguigna entro valori normali. probabilmente migliorando la capacità di distendersi dei vasi sanguigni

Il succo di frutta fa ingrassare? 

Tra le tante ricerche presentate al congresso, si evidenzia una meta-analisi che ha indagato la connessione tra il consumo quotidiano di succo d’arancia e il rischio di aumento del peso negli adulti. In letteratura sono stati identificati diciassette studi clinici controllati, che hanno arruolato oltre 200 partecipanti e hanno testato il consumo quotidiano di succo 100% arancia per 4-12 settimane, con assunzioni comprese tra 250 e 500 ml (2-3 bicchieri) al giorno. 

I risultati hanno dimostrato che non esiste alcun impatto statistico del consumo quotidiano di succo d’arancia sul peso corporeo, fugando in tal modo i timori che chi beve un bicchiere di succo al giorno è a rischio obesità. 

L’autrice di tale meta – analisi, la dietista britannica CarrieRuxton, ha commentato: “Un bicchiere al giorno di succo 100% arancia contiene solo 60 calorie: ciò nonostante ne viene comunque sconsigliato il consumo per via degli zuccheri naturalmente contenuti, che potrebbero far ingrassare. Questa falsa credenza è stata smentita dalla meta-analisi, che ha dimostrato come il succo d’arancia 100% non abbia alcun impatto sul peso corporeo, anche con assunzioni fino a 500 ml al giorno, ben oltre quindi le raccomandazioni nutrizionali. Un bicchiere al giorno di 150 ml di succo d’arancia 100% può rappresentare una buona fonte di vitamina C, di polifenoli vegetali e di potassio, tutti elementi che favoriscono il mantenimento di una normale pressione sanguigna. Tuttavia, la maggior parte delle persone non beve il succo e l’assunzione media in Europa è di soli 40-50 ml al giorno.

Emanuela Medi giornalista

Condividi sui social network
Scritto da

Emanuela Medi giornalista professionista, ha svolto la sua attività professionale in RAI presso le testate radiofoniche GR3 e GR1. Vice-Caporedattore della redazione tematica del GR1 “Le Scienze”- Direttore Livio Zanetti- ha curato la rubrica ”La Medicina”. Ha avuto numerosi incarichi come il coordinamento della prima Campagna Europea per la lotta ai tumori, affidatole dalla Commissione della Comunità Europea. Per il suo impegno nella divulgazione scientifica ha ottenuto numerosi riconoscimenti: Premio ASMI, Premio Ippocrate UNAMSI, premio prevenzione degli handicap della Presidenza della Repubblica. Nel 2014 ha scritto ”Vivere frizzante” edito Diabasis. Un saggio sul rapporto vino e salute. Nello steso anno ha creato il sito ”VINOSANO” con particolare attenzione agli aspetti scientifici e salutistici del vino. Nel 2016 ha conseguito il diploma di Sommelier presso la Fondazione Italiana Sommelier di Roma.. Attualmente segue il corso di Bibenda Executive Wine Master (BEM) della durata di due anni.