a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

Premio Artusi 2019 ad una donna italiana di successo: Lidia Bastianich

“Cuoca, scrittrice e imprenditrice, per la straordinaria via personale e professionale che costituisce un caso esemplare di italiana di successo nel mondo”. È questa la motivazione ufficiale che ha portato all’assegnazione a Lidia Bastianich del Premio Artusi 2019, uno dei riconoscimenti più importanti nel panorama della cultura enogastronomica italiana, assegnato a coloro che si distinguono per l’originale contributo dato alla riflessione sul cibo, che le sarà consegnato il 2 Dicembre a Casa Artusi.

Lidia Bastianich è nata nella città di Pola nel 1947, quando ancora l’Istria era parte del Friuli-Venezia Giulia prima dell’annessione della città italiana alla Jugoslavia. Ristoratrice di successo, proprietaria di un business di successo per cibo ed intrattenimento, autrice di best sellers di cucina, ospite televisiva pluripremiata. È mamma di due figli, Tanya e Joseph, meglio conosciuto, quest’ultimo, come Joe: sì, il famoso giudice di MasterChef.

Ad oggi possiede quattro acclamati ristoranti di New York – Felidia, Becco, Esca e Del Posto. Insieme a sua figlia Tanya, possiede anche i ristoranti Lidia’s aPittsburgh e Lidia’s a Kansas City, così come Felidia. Lidia è anche partner dei ristoranti Eataly di New York, Chicago, Boston, Los Angeles, Las Vegas e San Paolo in Brasile. Insieme a Tanya e al cognato Corrado, ha sviluppato una linea di paste artigianali e salse naturali dal marchio “Lidia’s”, vendute nei più raffinati negozi di alimentari americani.

Lidia fa poi parte di “Les Dames D’Escoffier” oltre ad essere membro fondatore de “Woman Chefs and Restaurateurs”, due organizzazioni non-profit di donne leader nell’industria del cibo e dell’ospitalità; inoltre collabora con l’Associazione delle Nazioni Unite per il programma “Adopt a future” per supportare l’educazione dei rifugiati.

Tra i numerosi premi che ha ottenuto, ci sono sette James Beard Awards (come Chef eccezionale, Show culinario televisivo, I migliori chef in America, Who’sWho of Food&Beverage in America, premio speciale del 2016, del 2017 e del 2018) e due EmmyAwards come ospite culinario eccezionale (Outstanding Culinary Host) nel 2013 e nel 2018.

Claudio Chiricolo

Tag degli articoli
Condividi sui social network
Scritto da

VINOSANO nasce nel 2014 come naturale proseguimento di VIVERE FRIZZANTE, edito Diabasis, un saggio di Emanuela Medi giornalista scientifica che ha voluto indagare sul rapporto ”vino e salute”. Dati, ricerche , interviste hanno messo in luce i tanti aspetti positivi per la salute, ma anche negativi della più antica bevanda della storia. Ma allora, come oggi, il bere positivo ha un significato più profondo: parla di noi. VIVERE FRIZZANTE come VINOSANO: un percorso nella trasversalità del vino