a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

Vino in Giappone – La scommessa  è  sul valore aggiunto

L’Europa ha stretto accordi con il Giappone per quanto concerne il commercio e la promozione del vino. Ma è importante ricordare che in Giappone il trend di consumo è stato negativo nel 2015 e nel 2016. Questo perché  le nuove generazioni  sono attratte principalmente da bevande “ready to drink”,ovvero bevande già pronte al consumo come mix a bassa gradazione alcolica, bevande zuccherate ecc, offerte con molta abbondanza sul mercato.

Nonostante ciò, va detto, che si evidenzia un certo fermento nel settore del vino da tavola europeo, che fino ad oggi subiva la pressione del vino Cileno. Da qui nasce la convinzione, sempre più diffusa tra gli addetti ai lavori, che la chiave di volta per avere successo in terra asiatica è creare valore aggiunto, smettendo di tenere in considerazione solo il parametro del prezzo. Una strada concreta in merito è individuata nel vino di origine biologica.

Claudio Chiricolo

Tag degli articoli
Condividi sui social network
Scritto da

VINOSANO nasce nel 2014 come naturale proseguimento di VIVERE FRIZZANTE, edito Diabasis, un saggio di Emanuela Medi giornalista scientifica che ha voluto indagare sul rapporto ”vino e salute”. Dati, ricerche , interviste hanno messo in luce i tanti aspetti positivi per la salute, ma anche negativi della più antica bevanda della storia. Ma allora, come oggi, il bere positivo ha un significato più profondo: parla di noi. VIVERE FRIZZANTE come VINOSANO: un percorso nella trasversalità del vino