a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

Jose Graziano Da Silva, direttore della FAO, riceve il Premio Artusi

È stato consegnato il Premio Artusi 2018,  lo scorso sabato 24 novembre a José Graziano Da Silva, Direttore Generale della FAO – presso la Chiesa dei Servi di Forminopoli. Si è trattato non solo di un momento celebrativo che ha chiuso da la Festa Artusiana, ma di un pomeriggio di riflessione sui temi del bio, delle risorse e della fame nel mondo.

José Graziano Da Silva è impegnato da oltre 30 anni nell’ambito della sicurezza alimentare e sul tema dello sviluppo rurale dell’agricoltura oltre ad essere,  il creatore del programma “Fame Zero”, in Brasile, che garantisce il diritto di accesso a beni alimentari di prima necessità, al paese più grande e popolato del Sud America.E’ stato il Comitato Scientifico di Casa Artusi a scegliere il nome di Da Silva per il premio.

I vincitori del Premio Artusi negli ultimi anni sono stati:  al Comitato per la Lotta alla fame (Italia – 2007),Wendell Berry (2008), Serge Latouche (2009), Don Luigi Ciotti(2010), Oscar Farinetti (2011), Andrea Segrè (2012), Mary Ann Esposito (2013), Enzo Bianchi (2014), Alberto Alessi (2015) Carlo Petrini (2016), Vittorio Citterio (2017).

Claudio Chiricolo

Tag degli articoli
Condividi sui social network
Scritto da

VINOSANO nasce nel 2014 come naturale proseguimento di VIVERE FRIZZANTE, edito Diabasis, un saggio di Emanuela Medi giornalista scientifica che ha voluto indagare sul rapporto ”vino e salute”. Dati, ricerche , interviste hanno messo in luce i tanti aspetti positivi per la salute, ma anche negativi della più antica bevanda della storia. Ma allora, come oggi, il bere positivo ha un significato più profondo: parla di noi. VIVERE FRIZZANTE come VINOSANO: un percorso nella trasversalità del vino