a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
HomeCuriosità

Curiosità

In un’era in cui la comunicazione impiega  un manciata di secondi per inviare e ricevere un sms, sembra quanto meno singolare parlare dei messaggi in bottiglia: eppure è di pochi giorni fa la notizia che è stata ritrovata sulla spiaggia di Skala Cefelonia, in Grecia una bottiglia contenente un messaggio scritto 23 anni (il primo maggio del 1990) da una turista tedesca che era a bordo di una barca a vela nell'oceano.

Leggi di più

Marie Brizard, una francesina con classe e tanto pepe secondo una leggenda, soccorse un marinaio trovandolo in terra ammalato in una piazza di Bordeaux e lo portò in casa per curarlo. Per sdebitarsi, il marinaio le lasciò in dono una ricetta che divenne famosa con il nome di  Anisette. Era il 1750 e gli aristocratici francesi iniziarono a sorseggiare quella bevanda che da allora come la Marianne è divenuto uno dei simboli francesi.

Leggi di più

Si tratta dell’ultima novità tecnologia applicata al mondo del vino, è appena nata ed ha l’obiettivo – molto ambizioso – di ridurre le scartoffie del mondo del vino e di migliorare e rendere “smart” il sistema di certificazione e tracciabilità dei vini Dop e IGP. A sviluppare il sistema ci hanno pensato i big del settore tecnologico, Cisco e Hitachi, mentre l’idea è di Valoritalia. Il sistema è stato illustrato a Roma.

Leggi di più

I consumi di vino in Cina sono cresciuti del 3% nel 2017, rispetto all’anno precedente, secondo le ultime stime dell’Osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor, mentre il tetto raggiunto dalle importazioni è di 2 miliardi e mezzo di euro (valore, quest’ultimo, più che raddoppiato negli ultimi 10 anni). In questa primo segmento di 2018 dunque, le etichette di vino Italiane in Cina rappresentano il 7% del totale.

Leggi di più

La colomba è un dolce squisito che si differenzia dal panettone per assenza di uva sultanina, al posto della quale viene inserita una piccola quantità di scorza di arancia candita e per un maggior quantitativo di burro, di uova, e per la presenza sulla superficie esterna della cosiddetta “ghiaccia” (cosparsa di zucchero, mandorle intere). A cottura ultimata presenta una “occhiatura” più piccola rispetto al panettone.

Leggi di più