a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

Cocktail e aperitivo: ecco le tendenze del 2019

È uno dei “riti” più amati dagli Italiani, che unisce i piaceri del cibo da stuzzicare al bere leggero, una attività che può essere svolta sia in compagnia, sia da soli. Stiamo parlando dell’aperitivo: oltre il 70% degli Italiani se ne concede uno almeno due volte al mese (secondo gli ultimi dati di Fipe Commercio).

L’aperitivo, oltre ad  essere legato alla socialità e al relax, è anche il momento in cui si manifestano i trend  attuali. Gli esperti, in occasione del World Cocktail Day( 13 Maggio), celebrazione della prima definizione ufficiale di cocktail risalente al 1806, segnalano le ultime tendenze: il 75% dei millennials è disposto a spendere di più per un prodotto sostenibile, accompagnati dall’88% dei bartenders (studio di Forbes) che ha deciso di utilizzare prodotti riciclabili, seguendo la filosofia dello “zero waste”.

Fortissimo poi il tema dell’estetica dei cocktail, sempre più al centro delle foto delle persone, poi postate sui social network, su tutti Instagram, tanto da coniare il termine “Drinkstagrammers” (gli hashtag “cocktail”e “cocktails” sono stati citati 3 milioni di volte sul noto social). Una ricerca di Usa Today poi mette l’accento sull’ascesa dei cocktail a bassa gradazione alcolica, i cosiddetti Low ABV, scelti dal 45% dei millenials; aumenta anche la richiesta di gin rosa.

Per gli abbinamenti food tengono banco i classici grissini, olive, prosciutto, salumi in genere e formaggi. Virando invece sul futuro, gli esperti sono pronti a scommettere sull’ascesa dei cocktail a base di cannabis, che potrebbero aiutare a ridurre lo stress e migliorare lo stato mentale; cocktail a base di funghi potrebbero rappresentare il trend più originale dell’anno, ma occhio anche al ritorno dei classici sparkling cocktails, ovvero quei drink frizzanti composti principalmente da prosecco, spumanti o champagne.

la Top 10 delle tendenze negli aperitivi più gettonate per l’estate 2019 secondo gli esperti:

1 Green cocktails: bevande a basso impatto ambientale, realizzate con prodotti biologici e salutari.

2 Cocktail instagrammabili: protagonisti sui social, vengono scelti per la loro estetica e il colore.

3 Low ABV: cocktail a bassa percentuale alcolica apprezzati da chi segue corrette abitudini alimentari.

4 Tequila cocktails: il liquore a base di agave è sempre più presente negli aperitivi in tutto il mondo.

5 Cocktail ibridi: rappresenta la commistione di due cocktail già esistenti.

6 Cocktail alla cannabis: cocktail analcolici sempre più amati dai millennials.

7 Cocktail al fungo: drink che rafforzano il sistema immunitario e contrastano il colesterolo.

  • Pink Gin: cocktail dal colore rosa che stanno conoscendo un vero e proprio boom.
  • Sparkling cocktails: anche per l’estate 2019 torneranno in voga i cocktail frizzanti.
  • Vintage cocktails: molto richiesti i drink che puntano su tradizione e ricette originali rivisitate.

 

Claudio Chiricolo

Fonte: espressocommunication.it

Tag degli articoli
Condividi sui social network
Scritto da

VINOSANO nasce nel 2014 come naturale proseguimento di VIVERE FRIZZANTE, edito Diabasis, un saggio di Emanuela Medi giornalista scientifica che ha voluto indagare sul rapporto ”vino e salute”. Dati, ricerche , interviste hanno messo in luce i tanti aspetti positivi per la salute, ma anche negativi della più antica bevanda della storia. Ma allora, come oggi, il bere positivo ha un significato più profondo: parla di noi. VIVERE FRIZZANTE come VINOSANO: un percorso nella trasversalità del vino