a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

Chianti Classico in forte crescita!

Il Chianti Classico sta avendo un ottimo riscontro sui mercati, gode di ottima salute, con un fatturato “di distretto” che supera i 700 milioni di euro, un valore di imbottigliamento pari a 400 milioni, ed ha appena lanciato sul mercato due ottime annate, la 2016 e la 2015 con la Riserva e la Gran Selezione: quest’ultime hanno impressionato la critica per ariosità degli aromi, complessità e progressione polposa in bocca.

Chianti Classico strizza l’occhio al futuro, che è composto, secondo Carlotta Gori, (direttore del Consorzio del Gallo Nero) da maggiore promozione, tutela e studio dei mercati, oltre che dall’introduzione delle “Menzione Geografiche Aggiuntive”. (dichiarazioni rilasciate a WineNews)

Non ci sono dubbi, il mercato premia il Chianti Classico: nell’arco di tutto il 2017 ha venduto oltre 37 milioni di bottiglie nel mondo, facendo registrare una crescita di oltre il 50% sul 2009. Il primo mercato in assoluto è rappresentato dagli USA, con una fetta cospicua del 33%, seguito poi dall’Italia che ne vende il 23%.

Per la Riserva segnaliamo, tra gli altri: Bugialla del Peggerino, Doccio a Matteo di Caparsa, Volpaia e Antinori.

Per la Gran Selezione 2015 segnaliamo, tra gli altri: Vigneto Bellavista di Castello di Ama, Solatìo del Castello d’Albola.

Claudio Chiricolo

Tag degli articoli
Condividi sui social network
Scritto da

VINOSANO nasce nel 2014 come naturale proseguimento di VIVERE FRIZZANTE, edito Diabasis, un saggio di Emanuela Medi giornalista scientifica che ha voluto indagare sul rapporto ”vino e salute”. Dati, ricerche , interviste hanno messo in luce i tanti aspetti positivi per la salute, ma anche negativi della più antica bevanda della storia. Ma allora, come oggi, il bere positivo ha un significato più profondo: parla di noi. VIVERE FRIZZANTE come VINOSANO: un percorso nella trasversalità del vino