a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

Vermentino Challenge 2018

La seconda edizione della “Competizione Pop tra Vignaioli” sta per tagliare il nastro di partenza. Il 7 luglio prossimo, a Borgo Magliano Resort, premio alle eccellenze della prestigiosa etichetta.

L’hanno chiamata “Competizione Pop tra Vignaioli”, non certo per sminuirne l’importanza ma, caso mai, per accentuare quell’ascesa di un vino che continua a crescere non solo in qualità ma anche in popolarità.

La sfida è nata nel 2017 e ha addirittura superato le più rosee previsioni degli addetti tanto che questa seconda edizione vede aumentate le partecipazioni dei produttori che vivono questo evento come una straordinaria vetrina per il Vermentino della Maremma, importante testimonianza della terra di Toscana, uva tirrenica che regala un vino dagli accenti fruttati, fresco e di grande bevibilità, perfetto con i cibi dell’estate.

Sarà Borgo Magliano Resort ad ospitare i partecipanti e a creare quella grande festa che prevede non solo le degustazioni, ma anche seminari, intrattenimenti, buona musica e buon cibo.

Focus dell’evento sono naturalmente i premi, compito affidato ad una giuria qualificata selezionata tra giornalisti di settore, sommelier ed esperti che procederanno alla classifica finale dopo una degustazione alla cieca.

Le aziende parteciperanno con un solo vino, annata 2017, produzione di Vermentino Doc Maremma Toscana o IGT Toscana, proveniente integralmente da vigne della provincia di Grosseto.

La manifestazione si svolgerà nei giorni del 6 luglio (solo per la giuria) e del 7 luglio con l’apertura al pubblico dalle ore 19.30 per la visita agli stand con degustazioni e gran buffet e alle ore 21:00 con la  proclamazione del vincitore.

I visitatori avranno la possibilità di degustare i vini delle cantine partecipanti presso banchi di assaggio dove, oltre alle etichette in gara, troveranno altre eccellenze gastronomiche.

Le aziende che hanno confermato la loro partecipazione (ma non è esclusa qualche new entry ritardataria!) sono:

  • Fattoria Mantellassi – Cacciagrande – Terre d’Etruria – La Badiola – Agricola del Nudo – Bruni – La Selva – Val di Toro – Massi di Mandorlaia – Morri’s Farm – Fattoria di Magliano – Vini di Maremma – Cantina dei Vignaioli del di Scansano – Vini di Maremma – Santa Lucia – Val delle Rose (vincitore della prima edizione) – Fertuna – La Madonna – Casteani – Tenute Bruni Alessio – Monteverro  – La Parrina – Monterò – Serraiola. Morellino

Un appuntamento non solo per intenditori ma anche per tutti coloro che amano il buon bere!

http://www.borgomaglianoresort.com/it/

Con il patrocinio del Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana.

http://www.consorziovinimaremma.it/


Stefania Bortolotti,
giornalista

Tag degli articoli
Condividi sui social network
Scritto da

VINOSANO nasce nel 2014 come naturale proseguimento di VIVERE FRIZZANTE, edito Diabasis, un saggio di Emanuela Medi giornalista scientifica che ha voluto indagare sul rapporto ”vino e salute”. Dati, ricerche , interviste hanno messo in luce i tanti aspetti positivi per la salute, ma anche negativi della più antica bevanda della storia. Ma allora, come oggi, il bere positivo ha un significato più profondo: parla di noi. VIVERE FRIZZANTE come VINOSANO: un percorso nella trasversalità del vino