a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
 

Il Vermentino di Gallura Maìa di Siddura incoronato da VInibuoni D’Italia

Il Vermentino di Gallura Maìa 2017 di Siddùra entra ufficialmente nel novero dei migliori vini italiani, grazie alla doppia corona ottenuta dalla guida Vinibuoni D’Italia 2020, edita dal Touring Club Italiano.

Si tratta di un doppio successo, in quanto il premio è stato assegnato sia dagli esperti del settore, sia dal pubblico dei consumatori. L’unica Docg della Sardegna dunque, nonché uno dei vigneti più importanti della regione, conferma il proprio profilo internazionale, grazie ai metodi di coltivazione incentrati sulla qualità.

Vinibuoni d’Italia è una competizione di altissimo livello, dove i migliori vini del territorio si incontrano davanti ad una giuria di esperti. I mercati esteri e quello italiano seguono con attenzione questi riconoscimenti, assegnati da una guida di grande prestigio.

“Questi riconoscimenti consolidano il successo del vermentino longevo, che va sul mercato dopo un anno di affinamento in bottiglia – sottolinea Massimo Ruggero, amministratore delegato di Siddùra -. Il vermentino Docg rappresenta al meglio la zona di provenienza, la sua identità e il suo carattere. In un momento dove si parla soprattutto di localizzazione dei vigneti, le vallate di Siddùra si confermano uno dei migliori territori dove vinificare il vermentino Docg.

Tag degli articoli
Condividi sui social network
Scritto da

VINOSANO nasce nel 2014 come naturale proseguimento di VIVERE FRIZZANTE, edito Diabasis, un saggio di Emanuela Medi giornalista scientifica che ha voluto indagare sul rapporto ”vino e salute”. Dati, ricerche , interviste hanno messo in luce i tanti aspetti positivi per la salute, ma anche negativi della più antica bevanda della storia. Ma allora, come oggi, il bere positivo ha un significato più profondo: parla di noi. VIVERE FRIZZANTE come VINOSANO: un percorso nella trasversalità del vino