a

I Tag di Vinosano
Rubrica di Emanuela Medi
Home2019febbraio

febbraio 2019

Ma perché il vino ha un legame così intimo, profondo, almeno nell’immaginario collettivo, con i desideri sessuali, tanto che è stato indicato come il “viagra naturale”? La sfera sessuale verrebbe” accesa” dai polifenoli, potenti antiossidanti ma anche importanti vasodilatatori: le vie del sangue si rilassano piacevolmente, aumentando l’afflusso nei vari distretti compresi quelli” importanti”.

Leggi di più

Questa volta la guerra è in casa nostra in particolare tra i caseifici che producono il pecorino romano, e che pagano il latte a un prezzo 0.60 centesimi i litro, irrisorio per i pastori, sopratutto sardi (Nuoro e Sassari) che contribuiscono al 97% del pecorino romano con il latte 2.700.000 pecore. Certo non di molto è migliore la situazione nel Lazio dove con il latte  di 800 mila capi in 3  mila allevamenti  vengono prodotti oltre ai pecorini anche caciotte stagionate di  Amatrice e  ricotte della provincia di Frosinone Causa anche di un surplus di produzione del pecorino meno richiesto dai mercati e che ha sicuramente determinato la minore richiesta di latte di pecora, abbassandone il prezzo.  Tra minacce di ritorsione nelle politiche regionali e preoccupazioni per i contadini laziali a che i caseifici si possano rivolgere  in Sardegna per il minor costo della materia prima, è bene ricordare le tante proprietà di questo formaggio  a base di latte di pecore, a partire dalle sue origini: certo antichissime se era conosciuto dai Nauragi circa 1500 anni avanti Cristo. Non lo disdegnavano i Romani soprattutto dell’Italia centrale e sicuramente la sua diffusione crebbe con l’avvento della agricoltura che permise ai pastori di

Leggi di più

La passione per il vino ha creato un vero e proprio boom per le enoteche, in tutta Italia. In particolare Bologna ha più che raddoppiato il numero in poco meno di dieci anni, ma anche Matera, la Capitale Europea Della Cultura 2019 ha visto crescere i locali dove degustare una buona bottiglia di vino, passando da 28 a 50. Seguono poi Mantova (+78,6%, da 28 a 50), Prato (+76,5%, da 17 a 30) e Trieste (+70,6%, da 17 a 29).

Leggi di più